La fortuna nel gioco: è veramente cieca, o sa come scegliere?

La fortuna nel gioco: è veramente cieca, o sa come scegliere?

La fortuna è uno dei misteri più difficili da prevedere, ma anche da interpretare: il mondo dei bitcoin casino online è pieno di miti e leggende su come cercare di far avvicinare la dea bendata, e si potrebbero trascorrere intere giornate ad elencare i riti e le superstizioni che regnano nel mondo del gioco. “Di che segno sei?” ad esempio, è una delle domande che vengono poste più spesso per aiutare a determinare il livello di fortuna di una persona in base al suo segno zodiacale. Oppure rituali come non indossare mai vestiti di un certo colore quando si gioca, o tenere vicine delle pietre dai poteri esoterici.

A volte però, quando si parla di una vincita, si fa spesso riferimento al fatto che il vincitore sia una persona meritevole o meno. Ci dà un senso di giustizia sapere che la persona che è riuscita a strappare una vincita al casinò sia qualcuno che magari ne aveva effettivamente bisogno, o comunque che – per le sue qualità personali – meriti un premio. Se invece succede il contrario, sentiamo una certa dose di rabbia salire dentro di noi. Ma la dea bendata cosa pensa in proposito?

Giustizia e fortuna: vanno a braccetto?

Chissà la fortuna come sceglie i suoi vincitori al casinò: vorrà premiare l’abilità, o la tenacia? O forse la simpatia, o magari la semplice bellezza.

Una prima considerazione che possiamo trarre, dopo aver sondato per anni il mondo dei casinò online, è che in generale chi scommette piccole cifre è colui che non può permettersi di effettuare puntate più grandi: e sono proprio queste scommesse frequenti, ma più contenute, ad essere in qualche modo premiate dalla fortuna. Chi scommette grandi cifre, come i giocatori professionisti o persone particolarmente abbienti, rischiano di perdere anche molto, come in una sorta di boomerang.

Ci sono degli episodi poi che ci danno un po’ conforto quando si tratta di vincite:

·         Durante il secolo scorso un signore di nazionalità inglese era, oltre che un accanito giocatore, anche un truffatore ben noto alle autorità. Per sua fortuna, riuscì a vincere al casinò dopo aver scommesso una somma di denaro rubata. La fortuna però non è così cieca come può pensarsi: appena uscito venne catturato dalla polizia locale che ovviamente gli addebitò anche i crimini commessi precedentemente. Rimase in carcere per tutta la vita quindi: forse gli sarebbe convenuto non rubare quella somma di denaro!

·         Un signore americano perse il lavoro in seguito alla crisi dei mutui. Con un mutuo da pagare a sua volta e due figli, si ritrovò letteralmente in mezzo alla strada, e decise di fare quello che si vede spesso nei film americani: racimolare un po’ di denaro e andare a Las Vegas. Come andò a finire? Bene. Poco prima di mollare il gioco, visto che all’inizio la fortuna si era fatta desiderare, iniziano le giocate fortunate. La cifra vinta non fu elevatissima, ma sufficiente per far rimettere in sesto la sfortunata famiglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA ImageChange Image

Torna in alto